Combattere l’ansia con la respirazione

butkovic_ansiopanicyn_9788867730513di Andrea Butkovič

Da dove partire quando si tenta di combattere l’ansia? Perché non cominciare dallo stesso punto in cui l’ansia stessa fa il suo esordio? Se la sua strategia è quella di modificare la nostra respirazione, portandoci all’affanno e alla mancanza d’aria, noi proveremo a fare lo stesso, togliendole il respiro.
Un ottimo esercizio per riequilibrare la respirazione messa alla prova dall’iperventilazione causata dall’ansia consiste nel completo svuotamento dei polmoni.
Dopo aver trovato una seduta comoda, cerca di rallentare il respiro e concentrarti solo sull’aria che entra ed esce. Inspira senza fretta con il naso ed espira molto lentamente con la bocca, chiudendola come se dovessi fischiare per ridurre il passaggio d’aria.
Continua ad espirare finché non rimane più aria nei polmoni e senza uno sforzo eccessivo, rimani in apnea per qualche secondo. Ricomincia a inspirare appena ne senti il bisogno, senza alterare la necessità d’aria. Ripeti questo ciclo per almeno 5 volte e mantieni una respirazione rallentata per altri 5 respiri ad occhi chiusi.
Il rilassamento è garantito e l’ansia verrà presa alla sprovvista dalla tua tattica. Combattere l’ansia con la respirazione è un’ottima strategia per vincere la guerra!

2 Commenti

  1. donato bargellini

    vorrei sapere se è possibile acquistare il libro di Andrea Bukovic in forma digitale??’ grazie donato

    Rispondi
    • Lorenzo

      Ciao Donato, non è ancora disponibile, lo sarà nel giro di 2-3 settimane. Grazie!

      Rispondi

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

enea
©2019 Edizioni ENEA - P.IVA 12129600156 - info@edizionienea.it - Tel. +39 329 6046560
ENEA è un marchio della SI.RI.E. SRL Milano P.IVA 12129600156 sede in Milano Ripa di Porta Ticinese, 79 20143 Milano

PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY | | NOTE LEGALI | ACCESSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI