Rivista Ambrosia

Ambrosia è un bimestrale di medicina olistica nato con lo scopo di trattare diversi disturbi, tra i più comuni, collegialmente e in modo interdisciplinare, così da offrire alle persone del settore e agli appassionati della Naturopatia, un panorama delle possibilità di intervento, tutte finalizzate al mantenimento e al ripristino della salute.

La rivista è redatta da medici e naturopati esperti e diretta dalla dott.ssa Catia Trevisanimedico naturopata.

Nei primi 30 numeri della rivista sono stati trattati i disturbi più comuni secondo la visione naturopatica (disponibili in tre libri Curarsi con la Naturopatia voll. 1, 2 e 3).

Nei successivi 16 numeri ci siamo dedicati ai bambini, cercando di conoscerli, di entrare nel loro mondo per svilupparne le potenzialità, raggiungere un livello di salute eccellente, accrescere capacità intellettive e di apprendimento, acquisire sicurezza di sé e una buona capacità di interazione con gli altri. Abbiamo parlato di salute, di educazione, di sviluppo armonico e globale (disponibili in due libri La cura naturale della mamma e del bambino e Un’altra scuola è possibile).

Nei successivi 15 numeri ci siamo occupati delle fragranze. Gli oli essenziali non solo ci affascinano e seducono con il loro profumo ma, essendo allo stesso tempo materia, informazione ed energia, possono guarire il nostro fisico, la nostra psiche e il nostro corpo energetico. In questi numeri abbiamo parlato di terapia, ma anche di benessere, cosmesi, cucina e ambiente.

Con il numero 62 Ambrosia inizia un nuovo viaggio, quello dell’alimentazione e della cucina naturale, sempre in un’ottica olistica, dove ciò che fa bene a noi fa bene anche al pianeta. Una cucina sana, rispettosa, equilibrata, semplice, colorata e soprattutto buona!

Numeri

Ambrosia 64

ORGANIZZARE I PASTI!

La vita è una questione di scelte e strategie. Le scelte nascono dal nostro stato di coscienza e possono condurci in direzioni opposte, possono portarci verso uno stato di benessere, salute e gioia o il suo opposto. Scegliere significa privilegiare ciò che riteniamo importante per noi stessi e per i nostri cari e agire di conseguenza, anche a tavola.
La natura insegna: minimo sforzo massimo rendimento!

Scarica (6.0 MiB)

Numero 63

ORGANIZZARE LA DISPENSA!

L’essere umano ha un grandissimo dono rispetto a tutti gli altri esseri che vivono su questa Terra: il libero arbitrio, la facoltà della scelta, in definitiva parliamo della libertà. Molti di noi vivono in gabbie dalle sbarre di ferro o dorate, è lo stesso, senza neppure accorgersene. E non scelgono mai, continuamente condizionati da pubblicità e abitudini mal apprese. Ambrosia vuole essere una sorta di sveglia per tornare a lasciarci guidare dalla nostra bussola interiore, i nostri reali bisogni, ciò che veramente ci fa bene, su tutti i piani, corpo, mente, emozioni, fino all’anima, e tutto questo a partire dal cibo, dagli atti quotidiani come cucinare o fare la spesa.
Allora, sempre desti! Anche a tavola e in cucina!

Scarica (7.7 MiB)

Ambrosia 62

I FONDAMENTI DI UNA SANA ALIMENTAZIONE

L’alimentazione e la cucina naturale possono essere un incredibile strumento per una maggiore coscienza di noi stessi in questo nostro passaggio sulla Terra. Non solo, in sintonia con la Natura, con i suoi tempi e luoghi, possiamo camminare nella vita in un flusso che ci accompagna e ci sospinge nel manifestare le nostre potenzialità energetiche, fisiche, psichiche.
Il cibo nutre tutti i piani del nostro essere. L’atto di nutrirci è quotidiano, proprio per questo ha il potere di trasformarci. Sapori, profumi, colori, consistenze si intrecciano e creano ogni giorno i nostri tessuti, la qualità del nostro sangue, ma anche dei nostri pensieri e delle nostre emozioni. Inizieremo questo incredibile viaggio partendo dagli aspetti più fisici e materiali, grazie ad alcune conoscenze di base potremo poi avventurarci in aspetti più sottili e inaspettati.

Scarica (5.1 MiB)

Ambrosia 61

Siamo al quindicesimo numero del nostro viaggio nel mondo delle fragranze, e ogni volta suggerirò, a chi ancora non l’ha fatto, di leggere il primo numero (47) che offre le informazioni di base per addentrarsi nel mondo degli oli essenziali. Un mondo prezioso attraverso il quale gocce di materia, informazione ed energia ci raggiungono e, se ben utilizzate, ci donano salute e benessere. Dopo l’angelica ci apprestiamo a conoscere l’olio essenziale di pino. È un forte stimolante che allontana stanchezza, pigrizia, lentezza, sconforto. Simbolo di immortalità, di continuità, ma anche di morte e di rinnovamento, aiuta a dirimere tra ciò che deve e ciò che non deve continuare, permettendo così una buona capacità di adattamento alle più diverse situazioni. Non solo, esalta la consapevolezza della coscienza di gruppo, una visione di sentiero comune, ci ricorda che siamo parte dell’umanità e in particolare del nostro albero familiare, della nostra stirpe, pur invitando a percorrerlo individualmente e quindi in modo originale.

Scarica (4.7 MiB)

Ambrosia 60

Siamo al quattordicesimo numero del nostro viaggio nel mondo delle fragranze, e ogni volta suggerirò, a chi ancora non l’ha fatto, di leggere il primo numero (47) che offre le informazioni di base per addentrarsi nel mondo degli oli essenziali. Un mondo prezioso attraverso il quale gocce di materia, informazione ed energia ci raggiungono e, se ben utilizzate, ci donano salute e benessere. Dopo il rosmarino ci apprestiamo a conoscere l’olio essenziale di angelica. Distillata dalla radice, la fragranza dell’angelica dona potere, dice “puoi” a chi sta per arrendersi, quando la vita è in salita ed è duro procedere, quando la stanchezza e la fatica porterebbero alla resa. Da un lato protegge e dall’altro carica di energia, volontà, forza, autorevolezza, dona capacità di leadership. Sblocca le situazioni più complesse laddove sembra non esserci soluzione. Parla di prosperità, di abbondanza facendoci sentire che la meritiamo. Insegna che il corpo fisico è un privilegio e va onorato come un tempio, il tempio dell’anima.

Scarica (5.2 MiB)

Ambrosia 59

Siamo al tredicesimo numero del nostro viaggio nel mondo delle fragranze, e ogni volta suggerirò, a chi ancora non l’ha fatto, di leggere il primo numero (47) che offre le informazioni di base per addentrarsi nel mondo degli oli essenziali. Un mondo prezioso attraverso il quale gocce di materia, informazione ed energia ci raggiungono e, se ben utilizzate, ci donano salute e benessere. Dopo la mirra ci apprestiamo a conoscere l’olio essenziale di rosmarino che ci dona stabilità e sostegno, capacità di consolidare ciò che c’è prima di lanciarci nel nuovo; ma attenzione, porrà fine a ciò che non ci serve, a ciò che ci rende instabili. Accresce l’autostima, la voglia di fare, il desiderio di autoaffermazione, la capacità di concretizzare. Incrementa la resistenza allo sforzo, la capacità di portare attenzione, di focalizzare, di memorizzare. Aiuta a riconoscere tutto ciò che di buono abbiamo fatto, a ricordare la nostra strada, quella originaria, e ci sostiene nel percorrerla.

Scarica (4.0 MiB)

Ambrosia 58

Siamo al dodicesimo numero del nostro viaggio nel mondo delle fragranze, e ogni volta suggerirò, a chi ancora non l’ha fatto, di leggere il primo numero (47) che offre le informazioni di base per addentrarsi nel mondo degli oli essenziali. Un mondo prezioso attraverso il quale gocce di materia, informazione ed energia ci raggiungono e, se ben utilizzate, ci donano salute e benessere. Dopo il niaouli ci apprestiamo a conoscere l’olio essenziale di mirra. Albero spinoso che rilascia gocce di resina profumata, densa, amara. Invito forte a lasciar andare il dolore, l’amarezza, la sofferenza, il martirio e tutto ciò che ci blocca. Ci spinge ad attraversare uno dopo l’altro i crocevia, operando scelte allineate al nostro Sé, al nostro originario progetto di vita. Ci invita a collegare Cielo e Terra, spirito e materia, aprendo i canali per ricevere aiuti sottili, per sentire la voce interiore, protetti dal potente scudo dell’amore per il Sé che è pura gioia.

Scarica (3.6 MiB)

Ambrosia 57

Siamo all’undicesimo numero del nostro viaggio nel mondo delle fragranze, e ogni volta suggerirò, a chi ancora non l’ha fatto, di leggere il primo numero (47) che offre le informazioni di base per addentrarsi nel mondo degli oli essenziali. Un mondo prezioso attraverso il quale gocce di materia, informazione ed energia ci raggiungono e, se ben utilizzate, ci donano salute e benessere. Dopo il niaouli ci apprestiamo a conoscere l’olio essenziale di cannella, spezia calda e fortemente aromatica, simbolo del fuoco del disco solare, vitale, creatore e al tempo stesso distruttore. Simbolo della necessità della morte per la rinascita, della distruzione per una nuova creazione. Cannella è vitalità, passione, creatività pura, è fuoco ardente dalle cui ceneri, come per la fenice, è possibile una nuova resurrezione.

Scarica (4.4 MiB)

Ambrosia 56

Siamo al decimo numero del nostro viaggio nel mondo delle fragranze, e ogni volta suggerirò, a chi ancora non l’ha fatto, di leggere il primo numero (47) che offre le informazioni di base per addentrarsi nel mondo degli oli essenziali. Un mondo prezioso attraverso il quale gocce di materia, informazione ed energia ci raggiungono e, se ben utilizzate, ci donano salute e benessere. Dopo l’elicriso ci apprestiamo a conoscere l’olio essenziale di niaouli. Si tratta di un olio essenziale dai molteplici impieghi, estremamente maneggevole, adatto anche ai bambini, grande difensore da attacchi interni ed esterni di tipo fisico, come agenti infettivi, e di tipo sottile, come energie negative che originano da pensieri ed emozioni o che giungono dall’ambiente esterno. Olio purificante e stimolante, fa sentire protetti permettendo così di “prendere il volo”.

Scarica (5.1 MiB)

Ambrosia 55

Siamo al nono numero del nostro viaggio nel mondo delle fragranze e ogni volta suggerirò, a chi ancora non lo ha fatto, di leggere il primo numero (47) che offre le informazioni di base per addentrarsi nel mondo degli oli essenziali. Un mondo prezioso attraverso il quale gocce di materia, informazione ed energia ci raggiungono e, se ben utilizzate, ci donano salute e benessere. Dopo la menta ci apprestiamo a conoscere l’olio essenziale di elicriso. Simbolo di luce, questo olio essenziale illumina le nostre zone d’ombra, rimuove ostacoli, traumi, ferite, evidenzia i blocchi energetici che bloccano il nostro sviluppo. Emblema dell’oro e della ricchezza, risveglia i desideri profondi e spinge a realizzarli donando chiarezza, forza, autostima, senso di appagamento. Non cura solo le ferite interiori ma anche quelle fisiche. Disintossica psiche e corpo, rivitalizza l’animo e i tessuti. È un’essenza di guarigione interiore e fisica, è luce liquida per una vita splendente, ricca di gioia e salute.

Scarica (3.8 MiB)

Ambrosia 54

Siamo all’ottavo numero del nostro viaggio nel mondo delle fragranze, e ogni volta suggerirò, a chi ancora non l’ha fatto, di leggere il primo numero (47) che offre le informazioni di base per addentrarsi nel mondo degli oli essenziali. Un mondo prezioso attraverso il quale gocce di materia, informazione ed energia ci raggiungono e, se ben utilizzate, ci donano salute e benessere. Dopo il basilico ci apprestiamo a conoscere l’olio essenziale di menta e ne conosceremo i diversi tipi; l’effetto principale, pur in diversi gradi, è tonificante, stimolante. La menta stimola la digestione, l’assimilazione, la metabolizzazione non solo degli alimenti, ma anche degli stimoli, delle informazioni e dei segnali che ci giungono dall’interno e dall’esterno. Aumenta le potenzialità della mente, intensifica concentrazione, focalizzazione, memoria, capacità di porsi domande e trovare risposte, proprio quelle che ci servono e che in genere non ascoltiamo.

Scarica (3.9 MiB)

Ambrosia 53

Siamo al settimo numero del nostro viaggio nel mondo delle fragranze, e ogni volta suggerirò, a chi ancora non l’ha fatto, di leggere il primo numero (47) che offre le informazioni di base per addentrarsi nel mondo degli oli essenziali. Un mondo prezioso attraverso il quale gocce di materia, informazione ed energia ci raggiungono e, se ben utilizzate, ci donano salute e benessere. Dopo le coccole del mandarino ci apprestiamo a conoscere gli oli essenziali di basilico e basilico santo o tulsi. Il primo distrugge confusione, disordine, pressapochismo, pigrizia e dirige a un’azione ordinata, invita a seguire una rotta precisa evitando di vagare a caso. Il secondo punta la rotta al nostro interno, dirige verso l’interiorità per aiutarci a prendere responsabilità di noi stessi, della nostra salute, della nostra affettività, della nostra vita.

Scarica (3.7 MiB)

Ambrosia 52

Siamo al sesto numero del nostro viaggio nel mondo delle fragranze, e ogni volta suggerirò, a chi ancora non l’ha fatto, di leggere il primo numero (47) che offre le informazioni di base per addentrarsi nel mondo degli oli essenziali. Un mondo prezioso attraverso il quale gocce di materia, informazione ed energia ci raggiungono e, se ben utilizzate, ci donano salute e benessere. Dopo il mirto ci apprestiamo a conoscere l’olio essenziale di mandarino. Estratto dalla buccia del frutto, tutti noi ne appreziamo il profumo che evoca gentilezza, protezione, accudimento. Simbolo della fanciullezza spensierata ripristina il fanciullo interiore, rilassa, sospende il giudizio portando un messaggio di accettazione di se stessi, degli altri, di ciò che è nuovo e diverso, un messaggio unificante e sereno.

Scarica (4.4 MiB)

Ambrosia 51

Siamo al quinto numero del nostro viaggio nel mondo delle fragranze, e ogni volta suggerirò, a chi ancora non l’ha fatto, di leggere il primo numero (47) che offre le informazioni di base per addentrarsi nel mondo degli oli essenziali. Dopo l’eucalipto ci apprestiamo a conoscere l’olio essenziale di mirto.

Si tratta di un bell’arbusto profumato dalle foglioline verdi che sicuramente tutti abbiamo incontrato. Simbolo di purezza, elimina impurità fisiche e psichiche, è utile per il catarro e i disturbi delle vie respiratorie, è anche di grande aiuto come equilibrante tiroideo, e non solo… ci ricorda che la pace è il frutto di una purezza vissuta nel quotidiano, e la purezza è uno stato dell’essere, siamo scintille divine che viaggiano in un corpo materiale, la purezza è già in noi, va solo esercitata.

Scarica (2.3 MiB)

Ambrosia 50

Care amiche e amici, siamo al quarto numero del nostro viaggio nel mondo delle fragranze, e ogni volta suggerirò, a chi ancora non l’ha fatto, di leggere il primo numero (47) che offre le informazioni di base per addentrarsi nel mondo degli oliessenziali. Dopo l’albero del tè ci apprestiamo a conoscere i diversi oli essenziali di eucalipto. Ne prenderemoin esame sei tipi: citriodora, dives, polibractea o criptone, globulus, radiata e smithii. Una parola chiave unica: il freddo, coniugata in sei diverse forme. È il freddo del pensiero logico, che vuole comprendere, che fafermare, che leva dal turbinio emotivo e mentale per fare chiarezza e riportare un ordine, una comprensionelà dove regnano agitazione e confusione. È un fermarsi diverso da quello del cipresso (secondo numero) che suggerisce il riposo e il rafforzamentodei confini per non lasciarsi invadere, qui è soffermarsi per comprendere,per andare in profondità ed evitare così di incorrere in errori.

Scarica (4.1 MiB)

Ambrosia 49

Care amiche e amici,

siamo al terzo numero del nostro viaggio nel mondo delle fragranze, e ogni volta suggerirò, a chi ancora non l’ha fatto, di leggere il primo numero (47) che offre le informazioni di base per addentrarsi nel mondo degli oli essenziali.

Dopo il cipresso ci apprestiamo a conoscere l’olio essenziale dell’albero del tè, un albero australiano la cui essenza è tra le più studiate e utilizzate nel mondo per il suo effetto purificante e disinfettante che si manifesta
sul piano fisico, come antisettico ad ampio spettro, ma anche sul piano emozionale e mentale. Credenze, pensieri, emozioni nostre o altrui che possono sporcare, infettare e prendere il sopravvento vengono purificate
da questo olio essenziale che pulisce, protegge, fortifica, sostiene.

Scarica (4.8 MiB)

Ambrosia 48

Care amiche e amici

siamo al secondo numero del nostro viaggio nel mondo delle fragranze, e ogni volta suggerirò, a chi ancora non l’ha fatto, di leggere il primo numero (47) che offre le informazioni di base per addentrarsi nel mondo degli oli essenziali. Un mondo prezioso attraverso il quale gocce di materia, informazione ed energia ci raggiungono e, se ben utilizzate, ci donano salute e benessere. Dopo l’alloro ci apprestiamo a conoscere l’olio essenziale di un albero molto antico, simbolo di eternità, il custode del tempo: il cipresso, foriero della pausa necessaria per raccoglierci e ripristinare le forze. Nell’estate ci accompagna suggerendo il riposo, la necessità di fermarsi, di non fare, di rafforzare i confini per non lasciarci invadere, la necessità di riportare calma, forza, stabilità interiore. Il suo profumo intenso ci ricorda che siamo esseri immortali, scintille di luce che viaggiano in un corpo, in un tempio che possiamo profumare con la sua fragranza.

Scarica (3.9 MiB)

Ambrosia 47

Care amiche e amici,

Ambrosia inizia un nuovo viaggio, quello delle fragranze. Gli oli essenziali non solo ci affascinano e seducono con il loro profumo ma, essendo allo stesso tempo materia, informazione ed energia, possono guarire il nostro fisico, la nostra psiche e il nostro corpo energetico. Ogni olio essenziale rappresenta l’essenza della pianta da cui viene estratto (jing secondo la Medicina Cinese) e, per questo, ha un carattere specifico e particolare.
Conoscere la composizione chimica degli oli essenziali, le loro vibrazioni e le loro peculiarità ci permette di utilizzarli in un ampio spettro di situazioni problematiche, dal livello più materiale dei sintomi fisici a quello più profondo e rarefatto dell’anima. Questo e i prossimi numeri di Ambrosia saranno strutturati in modo da fornire un ventaglio di conoscenze che possono essere utili sia al medico e al farmacista che abbiano un’apertura per il mondo delle terapie secondo natura, sia al naturopata che ha già intrapreso tale percorso, ma anche a chiunque sia appassionato di fragranze. Parleranno di terapia, ma anche di benessere, cosmesi, cucina e ambiente.
Saranno un invito a non farsi fuorviare da informazioni superficiali, da prodotti di dubbia qualità, ma piuttosto ad approfondire, a conoscere, a entrare in un mondo che nasconde, nei suoi profumi, la possibilità di un’altissima qualità di vita e di salute.

Scarica (3.7 MiB)

Rivista Ambrosia ultima modifica: 2015-06-12T09:04:52+00:00 da Edizioni Enea
ENEA è un marchio della SI.RI.E. SRL Milano P.IVA 12129600156 sede in Milano Ripa di Porta Ticinese, 79 20143 Milano
Realizzazione siti web Aganis Web Software